Logo di PrevenzioneSicurezza.com
Martedì, 18 Maggio 2021
I nostri corsi di formazione

"PROGRAMMA DI FORMAZIONE per PREPOSTI (art. 37 comma 7 del D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i.; Accordo Stato - Regioni rep. atti n.221/CSR del 21.12.2011)"

Corsi di formazione Sicurezza - 26/07/2013

La formazione del PREPOSTO, così come definito dall'articolo 2, comma 1, lettera e), del D.Lgs. n. 81/08, deve comprendere quella per lavoratori, e deve essere integrata da una formazione particolare, in relazione ai compiti da lui esercitati in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

La durata minima del modulo per preposti è di 8 ore.

I contenuti della formazione, oltre a quelli già previsti ed elencati all'articolo 37, comma 7, del D.Lgs. n. 81/08, comprendono, in relazione agli obblighi previsti all'articolo 19:

1. Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;

2. Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;

3. Definizione e individuazione dei fattori di rischio;

4. Incidenti e infortuni mancati

5. Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri;

6. Valutazione dei rischi dell'azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;

7. Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;

8. Modalità di esercizio della funzione di controllo dell'osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.

Al termine del percorso formativo, previa frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria da effettuarsi con colloquio o test, in alternativa tra loro. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo.

Ferme restando le previsioni di cui ai punti 4 e 5 che precedono relativamente alla durata e ai contenuti dei corsi, le modalità delle attività formative possono essere disciplinate da accordi aziendali, adottati previa consultazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

REQUISITI DEI DOCENTI

Le docenze sono effettuate, con riferimento ai diversi argomenti, da personale con esperienza almeno triennale di insegnamento o professionale in materia di salute e sicurezza sul lavoro o che abbia svolto, per un triennio, i compiti di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione.

DESTINATARI DEI CORSI

I corsi sono rivolti a tutti i lavoratori PREPOSTI in forza all’azienda che hanno partecipato al corso di formazione per lavoratori appartenenti alla classe di rischio alto, medio o basso.

 

INDIRIZZI, CONTENUTI E REQUISITI MINIMI DEI CORSI

Il percorso formativo si articola in due moduli distinti articolati come segue:

MODULO 1 ( 4 ore )

- Principali   soggetti   del   sistema   di   prevenzione   aziendale:   compiti,   obblighi, responsabilità;

- Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;

- Definizione e individuazione dei fattori di rischio;

- Incidenti e infortuni mancati

MODULO 2 ( 4 ore )

- Tecniche   di   comunicazione   e   sensibilizzazione   dei   lavoratori,   in   particolare neoassunti, somministrati, stranieri;

- Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;  

- Individuazione   misure   tecniche,   organizzative   e   procedurali   di   prevenzione e protezione;

- Modalità   di   esercizio   della   funzione   di   controllo   dell’osservanza   da   parte   dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro,   e   di   uso   dei   mezzi   di   protezione   collettivi   e   individuali   messi   a   loro disposizione.

In ordine all'organizzazione dei corsi di formazione, si conviene sui seguenti requisiti:

a) tenuta del registro di presenza dei "formandi" da parte dell’azienda;

b) numero dei partecipanti per ogni corso: massimo 35 unità;

c) assenze ammesse: massimo 10% del monte orario complessivo.

VALUTAZIONE E CERTIFICAZIONE

Al termine dei moduli di formazione si svolgerà una prova di verifica: un questionario a risposta multipla. La prova si intende superata con almeno il 70% delle risposte esatte.

Al termine del corso ai partecipanti che avranno frequentato almeno il 90% delle ore di formazione previste e che avranno superato la prova di verifica, sarà rilasciato apposito attestato di frequenza.  

MODULO DI AGGIORNAMENTO

l datori di lavoro dovranno provvedere a far effettuare ai preposti formati un corso di aggiornamento quinquennale in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza sul lavoro. L'aggiornamento ha durata minima di 6 ore.

 

Segnala questo corso ad un amico

Questo corso è stata consultato 1633 volte.

Pubblicità

© 2005-2021 PrevenzioneSicurezza.com. Tutti i diritti sono riservati.

Realizzato da Michele Filannino