Logo di PrevenzioneSicurezza.com
Giovedì, 18 Agosto 2022
News

"Agroalimentare la Puglia forma gli italiani residenti all'estero"

fonte Gazzetta del mezzogiorno / Agroalimentare

08/12/2010 - Prosegue il progetto dell'En.A.P. Puglia mirato allo sviluppo ecocompatibile e agroalimentare. Questo programma, che rientra nell'ambito degli interventi per la formazione degli italiani residenti in paesi non appartenenti alla Unione europea ed è finanziato dal ministero del lavoro, mira alla formazione di una figura esperta in qualità ed export per lo sviluppo e la valorizzazione della filiera agroalimentare ecocompatibile nella circoscrizione consolare di La Plata, in Argentina. Al percorso formativo si affiancano attività di promozione e sensibilizzazione del territorio rispetto alle nuove professionalità, al fine di creare le condizioni favorevoli per la spendibilità delle competenze acquisite dagli allievi del percorso formativo. Nell'ambito del progetto è stato inoltre avviato uno sportello per la promozione dell'autoimprenditorialità con l'obiettivo di accompagnare, con servizi di consulenza specialistica, gli allievi che nel frattempo maturino idee d'impresa. Al corso «Esperto in qualità ed export dei processi produttivi agroalimentari ecocompatibili» della durata complessiva di 900 ore hanno avuto accesso a seguito di selezione, 10 donne e 10 uomini con cittadinanza italiana e in possesso di passaporto italiano residenti nella circoscrizione consolare di la Plata. Gli allievi, di età compresa tra i 20 e i 45 anni hanno già concluso le 544 ore di aula previste e realizzate presso la facoltà di scienze economiche della Universidad Nacional de La Plata. Hanno frequentato anche 56 ore di formazione a distanza e stanno terminando il periodo d stage di 150 ore presso aziende agroalimentari dell'area di La Plata. In questi giorni una delegazione dell'Ente gestore del progetto si è recata sul posto per effettuare una verifica dello stato dell'arte. A La Plata il gruppo di lavoro ha incontrato il nuovo console generale d'Italia, Spartaco Caldararo, a cui è stato dettagliatamente illustrato il progetto e i risultati.

Segnala questa news ad un amico

Questa news è stata letta 1436 volte.

Pubblicità

© 2005-2022 PrevenzioneSicurezza.com. Tutti i diritti sono riservati.

Realizzato da Michele Filannino