Logo di PrevenzioneSicurezza.com
Giovedì, 6 Ottobre 2022
News

"Cade da un'impalcatura. Muore operaio albanese"

fonte Corriere della Sera Milano / Sicurezza sul lavoro

07/12/2011 - L'Asl denuncia: «È il terzo incidente di lavoro mortale nel 2011 nell'area Ovest del Milanese» Non ha avuto scampo l'operaio albanese precipitato da un'impalcatura all'altezza di dieci metri, ieri pomeriggio, nel cantiere per la costruzione del complesso residenziale Sant'Ilario alla Cascina Bazzana di Assago.
Mohammed Gjoka, 45 anni, è morto pochi minuti dopo essere arrivato al pronto soccorso dell'Humanitas di Rozzano.
L'incidente è avvenuto intorno alle 16.30. L'uomo, che aveva un regolare contratto di lavoro dal 2008 con un impresa edile di Bergamo, era sul tetto di una delle palazzine in costruzione. Insieme ad altri colleghi stava sistemando la copertura.
Un lavoro di routine per la squadra di operai. All'improvviso, la tragedia. Gjoka è sceso dal tetto, ma il calpestio in alluminio dell'impalcatura ha ceduto. Un asse si è sganciato ed è crollato nel vuoto.
E l'operaio è precipitato insieme a lui. Immediatamente i colleghi di cantiere hanno chiamato il 118. Sul posto sono arrivate la Croce Samaritana e l'automedica partita dal San Paolo. Le condizioni del lavoratore sono apparse subito gravi: all'arrivo dei medici l'uomo era già in arresto cardiaco. Poi, la corsa disperata all'Humanitas dove è morto poco dopo.
L'Asl ha messo sotto sequestro l'intero cantiere che è ora a disposizione del magistrato. Insieme agli agenti della polizia locale di Assago e all'Ispettorato del lavoro, dovrà verificare se siano state rispettate le norme di sicurezza. «La morte sul lavoro di questo operaio è un fatto gravissimo sul quale bisogna fare chiarezza — afferma Giorgio Scivoletto, direttore dell'Asl Milano 1 —.
E la terza morte bianca che abbiamo registrato nel 2011 nella zona della nostra azienda sanitaria, nell'area Ovest del Milanese. Fatti come questi dimostrano ancora di più che sicurezza sul lavoro è una priorità. Dal canto nostro, in questi mesi abbiamo potenziato i controlli nei cantieri e nelle aziende e continueremo a rafforzarli».

Segnala questa news ad un amico

Questa news è stata letta 921 volte.

Pubblicità

© 2005-2022 PrevenzioneSicurezza.com. Tutti i diritti sono riservati.

Realizzato da Michele Filannino