Logo di PrevenzioneSicurezza.com Dipartimento Giuridico Sindacato Cultura Felsa
Domenica, 25 Gennaio 2015
Le ultime news dai nostri settori

"Carrelli elevatori: come evitare ribaltamenti e schiacciamenti"

fonte www.puntosicuro.it / Sicurezza Macchine ed Attrezzature

23/01/2015 -
Quali sono le cause di ribaltamento dei carrelli elevatori? Come si sposta il centro di gravità? Come evitare di rimanere intrappolati in caso di incidente?

"L’ABC dello stress: come notare l’effetto sui lavoratori e sull’azienda?"

fonte www.puntosicuro.it / Salute

23/01/2015 -
Come notare l’effetto del rischio stress sui lavoratori? E come rendersi conto dell’effetto sull’azienda? Quali sono le conseguenze dello stress sul lavoratore e sull’azienda? A queste domande risponde la guida elettronica sulla gestione dello stress.

"Videoterminali: obblighi del datore di lavoro e attrezzature di lavoro"

fonte www.puntosicuro.it / Salute

23/01/2015 -
Una guida si sofferma sugli obblighi del datore di lavoro in relazione alle attività con attrezzature munite di videoterminali. La valutazione dei rischi e le caratteristiche dei videoterminali. Focus su schermo, tastiera e software.

"Assunzioni agevolate anche negli studi professionali"

fonte www.pmi.it / Professioni e Professionisti

23/01/2015 -

Tipologia contratti, requisiti datore di lavoro, misura incentivo, dubbi interpretativi: analisi Consulenti del lavoro su assunzioni agevolate 2015, si applicano anche agli studi professionali.


"Infiltrazioni dal terrazzo, il condominio è sempre responsabile"

fonte www.edilportale.com / Edilizia

23/01/2015 -

Anche se il terrazzo è di esclusiva proprietà di un condomino, il condominio deve custodire le parti comuni.


In primo piano


NUOVI INCENTIVI INAIL PER MIGLIORARE LA SICUREZZA SUL LAVORO

Pubblicato il bando ISI 2014: oltre 260 milioni di euro sono a disposizione per la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza. Le domande possono essere inviate dal 3 marzo fino al 7 maggio 2015.

http://www.prevenzionesicurezza.com/public/ucm_160826.pdf

********************************

MASTER DI ALTA FORMAZIONE

“SISTEMI DI GESTIONE INTEGRATI QUALITA’, AMBIENTE e SICUREZZA”

ISO 9001:2008; ISO 14001:2004; BS OHSAS 18001

 
OBIETTVI DEL MASTER

Il Master nasce con la finalità di fornire competenze con taglio pratico su come progettare, implementare, gestire e valutare un Sistema di Gestione Integrato per la Qualità, Ambiente, Energia e Sicurezza.

  ATTESTATI RILASCIATI

Al termine delle attività d’aula del Master “SISTEMI DI GESTIONE INTEGRATI QUALITA’, AMBIENTE e SICUREZZA” ISO 9001:2008; ISO 14001:2004; BS OHSAS 18001 ai partecipanti in regola con la posizione amministrativa e che abbiano frequentato almeno il 90% delle ore totali di programmazione verrà rilasciato l’attestato di Lead Auditor ISO 9001/14001/18001 e l’aggiornamento per Coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori - D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Titolo IV

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di iscrizione al Master è di Euro 2.000

Il Master avrà luogo nelle città di Milano, Roma, Napoli e Bari in date da definirsi a partire da Gennaio 2015.

http://www.prevenzionesicurezza.com/public/programma qhse.pdf


Approfondimenti dai professionisti del settore

"Antincendio: pubblicate le norme UNI 10779 e UNI 9494-3"

www.lavoripubblici.it / Rischio incendio

25/11/2014 -
Grandi novità nel settore della prevenzione incendi. L' Ente Italiano di Normazione (UNI) ha comunicato la pubblicazione della nuova UNI 10779:2014 - Impianti di estinzione incendi - Reti di idranti - Progettazione, installazione ed esercizio (che sostituisce la vecchia edizione del 2007) e della UNI 9494-3 Sistemi per il controllo di fumo e calore - Parte 3: Controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di evacuazione di fumo e calore.

"Gli interventi di manutenzione sui carrelli elevatori"

www.puntosicuro.it / Sicurezza Macchine ed Attrezzature

25/11/2014 -
Nei carrelli elevatori e negli apparecchi di sollevamento, anche per ridurre la possibilità di incidenti, è molto importante che sia svolta una regolare manutenzione per garantire sempre, oltre che l’efficienza, la sicurezza di funzionamento dell’attrezzatura.

Pubblicità

Visite:

© 2005-2015 PrevenzioneSicurezza.com. Tutti i diritti sono riservati.

Realizzato da Michele Filannino